Conclusione del salone fotografico Photokina 2012 di Colonia

By : | 0 Comments | On : ottobre 22, 2012 | Category : News & Eventi

photokina 2012

Si è chiusa l’ultima edizione 2012 del Photokina Show di Colonia, è stata caratterizzata da numerose novità riguardanti famosi brand della fotografia.


Tra i modelli più attesi presentati all’evento ci sono la Nikon D600 e la Canon EOS 6D.

Le case produttrici infatti, si sono spinte al limite della tecnologia fotografica per la realizzazione di queste innovative reflex digitali dalle elevate prestazioni e prezzi davvero competitivi.

Finalmente si potrà accedere al mondo delle macchine fotografiche professionali con sensori Full Frame a prezzi inferiori ai €2000.
Prendendo in considerazione il piccolo gioiellino della Nikon, non si può infatti non soffermarsi sulla nuovissimo sensore a pieno formato, accompagnato dal sofisticato sensore RGB di riconoscimento avanzato delle scene che consente, ai felici possessori di questo gioiellino, di scattare in qualsiasi situazione e ottenere ottimi risultati.

La Canon EOS 6D risulta più piccola e leggera della Nikon D600, ma anch’essa dotata di un sensore full-frame da 20,2 Megapixel con processore DIGIC5+ e un sistema AF più veloce di quello della concorrenza.
Ma questi non sono gli unici modelli ad essere stati presentati al salone della fotografia tedesco.

Altri marchi come la Leica, Fujifilm, Sony, Olympus, Panasonic e Samsung si sono presentati con interessanti innovazioni nel segmento delle fotocamere mirrorless e obbiettivi professionali destinati a questo segmento che promette, oggi più di ieri, di competere con le reflex digitali anche nel segmento professionale.

Una delle stelle è stata la nuova Fujifilm X-E1 che con un eccellente mirino Sony OLED e un fantastico obbiettivo 18-55mm f/2.8:4 offre una rapida ed efficace messa a fuoco inserendosi a diritto tra le rivelazioni di questo salone.

La Panasonic ha presentato il suo tanto atteso 35-100mm f/2.8 un telezoom destinato a tutte le fotocamere mirrorless di questo produttori solito e con ottiche di altissima qualità; il brand ha inoltre promesso che a breve presenterà altri due obbiettivi destinati a questo segmento e di fascia professionale, un 42mm f/1.2 e un super tele 150mm f/2.8.

L’Olympus ha invece presentato un 60mm f/2.8 macro e ha promesso un obbiettivo macro 17mm f/1.8 per le fotocamere a Micro Quattro Terzi, pare che quest’ottica permetterà di effettuare la messa a fuoco a 14mm di distanza con un’apertura di diaframma a f/8.

La Carl Zeiss ha promesso che a breve presenterà un certo numero di obbiettivi con attacco E Sony e Fujifilm X-mount.

Anche il segmento delle fotocamere compatte ha presentato interessanti novità, una tra tutte la Canon PowerShot G15 che si presenta con un novo obbiettivo equivalente 28-200mm f/1.8:2.8; molto luminoso e con un’ottima qualità a tutte le focali, questa nuova Canon promette battaglia alla concorrente Nikon P7700 uscita già da qualche mese e dotata anch’essa di un luminoso 28-200mm f/2.8:4.

Girando tra i differenti stand dei vari produttori che esponevano in questa edizione del Photokina 2012, non si poteva notare come quasi tutti abbiano introdotto nuove fotocamere con modem Wifi o 3G integrati, chiaro indice di come il network sia diventato un aspetto fondamentale della fotografia e di come la foto sia sempre più sfruttata come mezzo di comunicazione reale e immediato.

La Galaxy Camera di Samsung con S.O. Android è probabilmente il fior all’occhiello di questo nuova generazione, la prima fotocamera che integra uno smartphone e non il contrario… Che sia l’inizio di un’inversione di tendenza?

Inserisci un Commento