Dove scattare foto a Pisa

By : | 0 Comments | On : maggio 9, 2012 | Category : Foto in Città

fo_gallery_4d34cefc10ba6_pisa

L’imponente torre di Pisa, alta ben 56 metri, è sicuramente il simbolo di una delle città più famose al mondo, uno dei luoghi più affascinanti per chi ama la storia, l’arte e la fotografia.


La cosiddetta torre pendente è sicuramente uno dei monumenti più fotografati del globo, ma si troveranno sempre nuovi scorci e angolature diverse per creare opere nuove e interessanti. La struttura della base incorpora due stanze. La prima è situata alla base, chiamata “sala del pesce”, grazie alla raffigurazione di un pesce in un bassorilievo. La seconda è la cella campanaria posta al settimo anello. Sono inoltre presenti tre rampe di scale, che formano una spirale all’interno della torre, location perfetta per sperimentare la fotografia sia in ambito ambientale che con i giochi di luce.

Come testimone dell’antico prestigio della città toscana abbiamo il Duomo di Santa Maria Assunta, pervenutoci intatto fino ad oggi, invidiabile esempio di uno stile protorinascimentale. Il maestoso monumento incorpora in sé numerosi stili. Dall’architettura bizantina allo stile normanno, dall’arte paleocristiana a quella araba. Si potranno ottenere opere fotografiche giocando sulle cromie dei mosaici, dei marmi multicolore, sviando dal contesto classico dell’edificio per tramutarlo in opere concettuali.

Nella piazza del Duomo, conosciuta ai più con il nome di piazza dei miracoli, troviamo il battistero, un bellissimo complesso monumentale. Nella facciata del battistero possiamo ammirare e fotografare numerose sculture, firmate Nicola Pisano, raffiguranti per lo più scene religiose. Con l’ausilio di un teleobiettivo e la tecnica monocromatica, si potranno effettuare primi piani alle sculture esterne, per delle foto dalle sfumature gotiche.

Tutte le stagioni, tutte le giornate e tutte le ore offrono condizioni ottimali per poter effettuare scatti professionali a Pisa, una delle città più importanti e affascinanti d’Italia.

Inserisci un Commento