Dove scattare foto a Verona

By : | 0 Comments | On : maggio 17, 2012 | Category : Foto in Città

castelvecchio-1169

Verona è una cità con una storia molto antica.
Si presta agli appassionati di fotografia che potranno trovare dei soggetti indimenticabili.
Primo su tutti l’Arena di Verona, situata ai piedi del centro storico. La parte esterna della costruzione è rivestita di mattoni e pietra veronese che creano uno scintillante effetto cromatico che potrete enfatizzare grazie all’uso di un filtro polarizzatore. L’interno è maestoso e richiede obbiettivi grandangolari per ottenere ampie inquadrature.


Consigliata una visita alla casa di Romeo e Giulietta per immortalare il famoso balcone degli sfortunati innamorati e la statua bronzea di Giulietta nel cortile. E’ importante cogliere i particolari di questa casa e giocare molto con la profondità di campo per creare effetti evocativi.
In una piccola piazza troverete il Duomo di Verona, in stile gotico e romano. L’ampia struttura interna vi porterà ad utilizzare lenti molto grandangolari o addirittura fish-eye per riprendere la scena nella sua interezza. Sarà necessario allungare i tempi di esposizione in quanto l’interno della chiesa è un pò buio anche se scattate le foto durante il giorno.
Molti sono gli scatti da effettuare anche in Piazza delle Erbe, la più antica della città: qui si apre la scena ai colori grazie al mercato della frutta dove potrete ottenere bellissime inqudrature con un teleobbiettivo che vi farà immortalare momenti di vita quotidiana e importanti monumenti.
Riservate gli scatti notturni al Castelvecchio e al Ponte Scaligero: ideale cogliere il momento “dell’ora blu” (appena dopo il tramonto e prima della notte), allungando i tempi di esposizione e usando un teleobbiettivo.

Inserisci un Commento