Come fotografare i neonati

2012-06-08
_MG_5642_BW
Media voti utenti

(3.4 / 5)

3.4 5 5
Vota questo articolo

5 utenti hanno votato

Articoli correlati:
  • great_falls_startrails

    Come fotografare le stelle e la rotazione celeste

  • NMP869

    Come fotografare le cascate

  • IMG_2159_SP

    Come Fotografare ai Matrimoni

  • _MG_5267

    Come Scattare un Ritratto

  • Fuochi sul fiume

    Come fotografare i Fuochi d’Artificio


Quante volte ci si è trovati nella condizione di fotografare un neonato, salvo poi riguardare le foto e accorgersi che effettivamente il risultato non era per nulla soddisfacente a causa dei troppi errori effettuati in fase di inquadratura e scatto? Fotografare un neonato è più complicato rispetto a un ritratto di un adulto o anche di un bambino un po’ più cresciuto.

Metodo

Step 1

Quando si fotografa un neonato, è fondamentale la scelta dell'inquadratura: non bisogna cedere alla tentazione di effettuare primi piani strettissimi a meno che non si disponga di obiettivi specifici per ritratti (come i macro) che consentono una resa efficace dei toni caratteristici dei neonati e dei loro lineamenti; ma bisogna evitare i primi piani stretti specialmente se non si dispone della tecnica adeguata per effettuare valutazioni precise sulla distanza da tenere e sulla composizione da creare.

Step 2

Sono preferibili, quindi, i classici piani americani, ovvero le inquadrature che comprendono anche una minima parte del busto, solitamente poco sotto le spalle, in modo tale da avere una visione più d'insieme del bimbo, ma senza perdere la ripresa dei particolari del viso, come gli occhi e la boccuccia, che affascinano sempre qualunque osservatore, ma prima ancora il fotografo.

Step 3

Un consiglio è quello di fotografare sempre il bambino con gli occhi aperti: la tentazione di riprendere il bambino mentre dorme è sempre fortissima, ma molto spesso l'effetto non è gradevole, perché purtroppo in molti osservatori, a seconda di come la fotografia è stata studiata e composta, un bambino ritratto con gli occhi chiusi fa pensare a una situazione di non vita e la fotografia, per quanto potesse sembrare tenera al momento dello scatto, assume una connotazione negativa e poco piacevole.

Step 4

I neonati non hanno ancora la capacità di stare dritti con la schiena, quindi la maggior parte delle fotografie verranno scattate da sdraiati, a meno che non scelga di effettuare uno shooting con il bambino in braccio a una persona, così da ritrarlo in posizione eretta. Le braccia che lo cingono, però, sono antiestetiche fotograficamente parlando, quindi si può usare la tecnica del telo dietro al bambino con cui nascondere la persona che lo sostiene, perfezionando poi lo scatto in post produzione.

Step 5

Per effettuare scatti simpatici e divertenti si consiglia di fotografare i bambini in mezzo ai giocattoli e ai peluche: le foto dei bambini non devono essere eccessivamente serie e non bisogna cercare a tutti i costi l'intensità, perché gli occhi e le espressioni di un bambino sono naturalmente intense e accattivanti, senza bisogno di essere artefatti.

Step 6

I neonati non hanno la capacità di prestare attenzione, di capire cosa sta succedendo loro quando c'è un fotografo che tenta di ritrarli ed è quindi inutile tentare di attirare la loro attenzione cercando di metterli in posa: le foto naturali, riprendendo il bambino nelle sue normali attività, sono le più belle e gratificanti per chi fotografa e per chi osserva.

Step 7

C'è un'unica regola universale che va seguita pedissequamente quando si fotografa un neonato: bisogna necessariamente abolire il flash per due motivi. Il primo riguarda la tutela del bambino, che ha ancora gli occhi troppo sensibili e il flash, potrebbe creargli danni alla vista. Il secondo motivo riguarda invece la resa fotografica; dato che i colori del viso dei bambini sono molto delicati e i loro lineamenti non completamente definiti, si rischia di perdere dettagli stupendi con l'utilizzo del flash.

Commenti

Inserisci un Commento