Come fotografare il sole

2012-08-09
_MG_3770_1_2_fused
Media voti utenti

(3.6 / 5)

3.6 5 9
Vota questo articolo

9 utenti hanno votato

Articoli correlati:
  • great_falls_startrails

    Come fotografare le stelle e la rotazione celeste

  • NMP869

    Come fotografare le cascate

  • IMG_2159_SP

    Come Fotografare ai Matrimoni

  • _MG_5267

    Come Scattare un Ritratto

  • Fuochi sul fiume

    Come fotografare i Fuochi d’Artificio


Riuscire a fotografare il sole è uno degli obiettivi di molti fotografi, ed essendo un soggetto così particolare, ci vuole una buona tecnica e un’ottima strumentazione per evitare danni sia al fotografo che alla macchina, causati dai raggi diretti.

Metodo

Step 1

Bisogna distinguere tra le varie ore del giorno: fotografare il sole nelle ore estreme (alba e tramonto) richiede una tecnica, una preparazione e un'attrezzatura diversa rispetto alle fotografie allo stesso effettuate durante le ore centrali del giorno.

Step 2

Per fotografare il sole al tramonto, non è necessaria una attrezzatura particolare: è sufficiente una buona macchina reflex: l'obiettivo va scelto in base al tipo di fotografia che si decide di ottenere e non esiste un obiettivo più adatti di altri, è solo questione di gusti personali. Si consiglia tuttavia di utilizzare un treppiede, per dare stabilità: per fotografare il sole al tramonto, infatti, il più delle volte è necessario utilizzare tempi di esposizione medio-lunghi. Tuttavia, per evitare di sovraesporre la fotografia nel tentativo di cogliere appieno i colori del sole al tramonto, è bene impostare gli iso più bassi possibili e contemporaneamente tenere il diaframma quanto più chiuso si riesce.

Step 3

Per una fotografia gradevole, è bene utilizzare la regola dei terzi, ovvero inquadrare il sole non al centro della fotografia, ma in uno dei quadranti laterali, chiamati terzi, per rendere l'inquadratura più interessante.

Step 4

Più complesso è il discorso per quanto riguarda l sole pieno, nelle ore centrali della giornata; qui è indispensabile utilizzare i filtri. Senza questo particolare accorgimento, infatti, si corrono rischi sia alla vista che al sensore; se si punta il sole con l'obiettivo diretto, senza nessun filtro applicato, si ottiene come risultato la bruciatura certa del sensore e si possono rimediare gravi danni alla retina dell'occhio.

Step 5

I filtri da applicare non sono tutti uguali e a seconda del filtro che si è scelto di utilizzare, viene cambiata radicalmente la resa della fotografia finale; i filtri, infatti, a seconda delle loro caratteristiche, fanno filtrare quantità di luce differenti, che quindi modificano in maniera sensibile quella che è la fotografia risultante.

Step 6

Anche nel caso del filtro, non esiste una regola che indica quale filtro usare in assoluto, dipende dalla sensibilità del fotografo, dall'uso che ne fa e dalla fotografia che si vuole ottenere: è meglio, quindi, prima di iniziare lo shooting, effettuare delle prove con i diversi filtri coniugati alle diverse impostazioni di macchina, per capire qual è la combinazione migliore.

Step 7

Il discorso obiettivo, per quanto riguarda il sole alto, è diverso da quello fatto per il sole catturato nelle ore estreme: a seconda della focale, si otterrà un sole in dimensioni diverse e bisogna evitare che venga troppo grande o troppo ridotto. utilizzando l'obiettivo standard, il 50mm, detto anche cinquantino, il diametro del sole risulterà di circa mezzo centimetro, con una focale quadrupla si arriva a 2 cm circa. Sono comunque misure approssimative, perché dipende molto anche dalla distanza del sole dal punto di presa.

Occorre molta pratica per fotografare il sole, e soprattutto occorre non lasciare nulla di improvvisato e preparare bene lo shooting.

Commenti

  1. scritto da FM il 23/08/2012

    scusa ma perché è stato rimosso il commento precedente dove ti facevano notare che all’atto pratico non è stato detto niente di utile e qualcosa anche di abbastanza errato?
    Diffondere le proprie esperienze è senza dubbio lodevole, ma bisogna esser pronti ad accettare le critiche, soprattutto quando sono volte ad intavolare approfondimenti.

  2. scritto da Flesh Reflex il 23/08/2012

    Ciao, in effetti noi abbiamo accolto a braccia aperte il commento negativo e lo avevamo anche commentato a nostra volta…il commento è stato tolto su esplicita richiesta dell’utente che lo aveva inserito, poichè si è ricreduto ed era piacevolmente colpito dal fatto che abbiamo accolto la sua critica.
    Se vuoi puoi chiederlo direttamente a lui (Marco Monetti), grazie anche del tuo commento comunque…rimaniamo a disposizione

  3. scritto da Marco Monetti il 27/08/2012

    @ FM – ho chiesto espressamente la rimozione del commento, perché sono orientato a trattare gli argomenti che ritengo poco esaustivi, collaborando con questo sito e quindi scrivendo più diffusamente ciò che ho imparato in specifici articoli di approfondimento. Non tutti ne hanno bisogno, né magari voglia (di approfondire); alcuni magari sono già contenti di avere un’infarinatura sull’argomento, per poi decidere di non essere interessati a quel determinato genere di foto, oppure di leggere qualcosa di più tecnico in materia.
    L’accoglienza molto costruttiva – e affatto protezionista – dei miei commenti, mi ha permesso di riflettere su modalità diverse di intervento diretto, per contribuire a migliorare l’offerta formativa qui proposta.
    Un passo avanti e non uno indietro, insomma.
    Se sei interessato a maggiori ragguagli, resto a tua disposizione.

Inserisci un Commento