Inverno blu: Trucco per migliorare il bianco e nero

2012-11-06
NMP10368
Media voti utenti

(5 / 5)

5 5 4
Vota questo articolo

4 utenti hanno votato

Articoli correlati:
  • Pingdom-Speedtest

    Farsi conoscere nel mondo: SEO per fotografi

  • dw0403-6

    Come usare obiettivi grandangolari in modo efficace

  • Fotografo e modella: collaborazione TFCD

    Fotografo e modella: collaborazione TFCD o TFP

  • ballo sposi fotografo matrimonio Andrea Bagnasco

    Il fotografo di matrimonio, che senso ha?

  • ElisaGiorgett_PhotoEG_Winter_IMG_7311

    6 accorgimenti per fotografare meglio


La maggior parte dei canadesi si rifugia a sud per sfuggire alle grinfie dell’inverno e godersi delle bevande sulla spiaggia con mare e ombrellone. In più, molti editori di libri mi dicevano che non hanno mai permesso che su uno dei loro libri venissero illustrate più del 10% di immagini invernali del Canada, perché, se così fosse, le vendite del libro precipiterebbero. Sembra che i canadesi semplicemente non vogliano essere ricordati per il loro inverno freddo. Anche io lo pensavo, volevo andare in pensione e stare davanti al camino e mettere la mia macchina fotografica in un profondo sonno invernale. Ma ora non più! Nel corso degli ultimi sette anni, mi sono attivamente immerso nelle tonalità fredde e gelide dell’inverno e questo mi ha permesso di creato alcune delle immagini più memorabili e gratificanti che abbia mai fatto.

©Darwin Wiggett – Abraham Lake Ice Bubbles

Perché l’inverno è così evocativo per la fotografia? Il motivo è semplice: l’inverno strappa via la complessità della natura, sia in termini di contenuti che di colore. Le migliori foto sono spesso le più semplici, e troppi fotografi includono spesso troppa “roba” nelle loro fotografie. L’inverno costringe i fotografi a scattare composizioni “nude” e con tavolozze di colori molto semplici, spesso di colore tendente al blu. Anche se sono un fotografo duro a morire di foto a colori, ho imparato a non combattere il blu e non cercare di portare altri colori nelle mie foto invernali. Sempre più cercavo immagini di inverni blu naturali per migliorare l’umore nel mio immaginario invernale. Quando passo l’inverno sulle Montagne Rocciose canadesi, con vicino al lago Abraham, mi capita spesso di coinvolgere altre persone a provare alcuni suggerimenti per migliorare l’umore invernale con il blu del paesaggio.

Fotografa l’ombra

Le ombre non sono di colore grigio, sono blu. Il nostro cervello semplicemente neutralizza i colori, ma le fotocamere registrano quello che realmente è, e non quello che la nostra mente filtra. Cercate le ombre e includetele nella composizione. Il contrasto delle ombre blu nella neve con la purezza del bianco che circonda la scena è una cosa unica e impossibile da riprodurre in altre stagioni. Per far in modo che la fotocamera digitale registri un blu intenso mantenete il bilanciamento del bianco su “soleggiato” anche durante gli scatti in ombra. Mettendo poi la fotocamera su auto WB potrete correggere la marcatura del blu nella foto!

©Darwin Wiggett – Ice patterns on the North Saskatchewan River

Nella foto sopra ho sfumato l’ambiente con l’ombra del mio corpo per mettere in evidenza il blu all’interno della scena.

Scatta all’alba e al tramonto

L’alba ed il tramonto sono cariche di un blu cobalto. E d’inverno non c’è bisogno di alzarsi presto o rimanere fuori fino a tardi per ottenere la tonalità più profonda. Anzi, spesso mi piace fare una piacevole colazione prima di uscire per fotografare l’alba che ha un profondo colore blu oceano. E poi tornare per cena dopo aver catturato la luce inchiostro del crepuscolo.

©Darwin Wiggett – Bow River at Baker Creek, Banff NP

La luce del tramonto mette in risalto meravigliose sfumature di blu che arricchiscono sia l’immagine su pellicola che in digitale (questa immagine è stata scattata con una pellicola Linhof 6×12 su fotocamera panoramica).

Impostare il bilanciamento del bianco su “tungsteno”

Se poi desiderate esaltare ancora di più il blu elettrico nei vostri scatti, modificate il bilanciamento del bianco da “sereno” a “tungsteno” (3200 K – l’icona della lampadina, sulla maggior parte delle macchine fotografiche digitali). Con questa impostazione la fotocamera tenta di correggere la colorazione per controbilanciare la forte luce gialla di una lampadina ad incandescenza. Per fare questa correzione, la fotocamera aggiunge blu. Indovinate un po’ che cosa si ottiene quando si aggiunge ancora più blu ad una scena già fortemente blu…

©Darwin Wiggett – Abraham Lake

Ho usato WB Tungsteno nella foto qui sopra per migliorare il blu elettrico della scena.

Converti in biano e nero ed aggiungi tonalità blu

Se avete delle foto con colori diversi dal blu nella scena semplicemente convertire le vostre foto invernali in bianco e nero e poi aggiungete la tonalità blu. Programmi come Lightroom, Aperture, Elements e Photoshop permettono di convertire facilmente un’immagine a colori in biano e nero. Io ora uso quasi esclusivamente Nik Silver Efex Pro 2 per convertire le mie immagini in bianco e nero. Silver Efex è facile da utilizzare e possiede una funzione di manipolazione dei toni per aggiungere qualsiasi tinta di blu all’immagine. Qualunque sia il programma che utilizzerete per ottenere il blu nelle immagini invernali, il risultato sarà lo stesso: avrete foto memorabili che vi metteranno di buon umore e vi invoglierannoad avventuravi fuori di casa al freddo. Non c’è da stupirsi che amo il blu! Buoni scatti!

Darwin

©Darwin Wiggett – Moberly Flats, Jasper NP

Per l’immagine qui sopra ho utilizzato Silver Efex Pro per convertire i toni ad un colore bianco e nero sfumato da un azzurro lunare.

Per maggiori informazioni: www.oopoomoo.com

Commenti

Inserisci un Commento