La Tecnica Orton rivista in Digitale da Darwin Wiggett

2012-10-16
photo-podcast-67-image5l
Media voti utenti

(4.9 / 5)

4.9 5 8
Vota questo articolo

8 utenti hanno votato

Articoli correlati:
  • Pingdom-Speedtest

    Farsi conoscere nel mondo: SEO per fotografi

  • dw0403-6

    Come usare obiettivi grandangolari in modo efficace

  • Fotografo e modella: collaborazione TFCD

    Fotografo e modella: collaborazione TFCD o TFP

  • ballo sposi fotografo matrimonio Andrea Bagnasco

    Il fotografo di matrimonio, che senso ha?

  • ElisaGiorgett_PhotoEG_Winter_IMG_7311

    6 accorgimenti per fotografare meglio


L’articolo di oggi illustra come utilizzare la tecnica Orton per dare alle foto un effetto etereo/pittorico.

Questa tecnica è stata inventata da Michael Orton nella metà degli anni 1980 con 2 pezzi di pellicola diapositiva sovraesposta messi uno sull’altro.

I principi del metodo Orton, possono essere realizzati anche con l’ausilio dei programmi di grafica come Photoshop. Questo articolo contiene i consigli di Darwin Wiggett, in cui illustra il suo metodo personale per creare immagini con l’ausilio del metodo Orton utilizzando Photoshop.

Immagine senza effetto Orton (di Darwin Wiggett)

Immagine con effetto Orton (di Darwin Wiggett)

Come creare l’effetto Orton con Photoshop?

Citazione da “Orton Imagery – A … ‘How to’ guide for photographers” di Darwin Wiggett.

Grazie alla rivista on-line Nature Photographers che ha permesso di tradurre queste righe.

Tecniche digitali per Creare l’effeto Orton

Qui, ci sono molti modi per simulare la tecnica delle diapositive di Orton.

Lo si può fare come descritto precedentemente, sovrapponendo le diapositive di due immagini oppure con il computer si uniscono due immagini fondendole in una con l’ausilio del software.

Personalmente, preferisco prendere le foto digitali (sia dalla scansione delle pellicole sia immagini ottenute della fotocamera digitale) e seguire il seguente processo di post produzione.

Le istruzioni passo dopo passo per realizzare immagini con Photoshop nella tecnica Orton:

Metodo

Step 1

Aprite un'immagine qualsiasi per provare l’effetto risultante di questa tecnica.

Step 2

Fate un duplicato dell'immagine (Immagine> Duplica). Chiudete l'immagine originale.

Step 3

Schiarite l'immagine nel modo seguente:

Step 4

Immagine -> Applica Immagine;

Step 5

poi nella finestra di dialogo che si apre modificare la voce Metodi di Fusione -> Scolora (screen) e l'opacità al 100%. Questo vi farà ottenere un'immagine sovraesposta.

Step 6

Duplicate l'immagine sovraesposta Immagine -> Duplica.

Step 7

Sfocate la seconda immagine Filtro -> Sfocatura -> Controllo Sfocatura, nella finestra di dialogo usare un valore da 15 a 50 pixel; più alto è il valore dei pixel e più la foto risulta sfocata e l'immagine sembra dipinta.

Step 8

Sperimentate con diverse impostazioni, a mio avviso e per le dimensioni dei miei file digitali (50-100 megabyte) un valore di circa 25 pixel funziona perfettamente.

Step 9

Ora selezionate il tool Muovi dalla barra degli strumenti di Photoshop, o premere semplicemente il tasto V per un accesso rapido alla funzione di spostamento.

Step 10

Tenere premuto Shift e usate il mouse per trascinare e rilasciare l'immagine sfocata su quella nitida (non rilasciare il tasto shift o il pulsante del mouse fino a quando le immagini non saranno perfettamente allineate).

Step 11

Nel menu dei Livelli in Photoshop cambiate il metodo di fusione da Normale in Moltiplica (multiply).

Step 12

In fine unite i due livelli premendo CTRL + E.

Ed eccovi finalmente un’immagine con l’effetto Orton; se vi piace il nuovo capolavoro salvate il file altrimenti riprovate!

Commenti

  1. scritto da Patrizia il 08/03/2014

    Ho provato a fare questa tecnica, non so se è venuta bene, però mi è piaciuta.
    Grazie per le indicazioni.
    Patrizia

Inserisci un Commento