Lezione 5 – Le inquadrature PRIMA PARTE

2011-06-04
magazine1_camera_mini_0
Media voti utenti

(4 / 5)

4 5 14
Vota questo articolo

14 utenti hanno votato

Articoli correlati:
  • _MG_7919

    Lezione 46 – Come dare all’acqua un effetto setato

  • IMG_1488F

    Lezione 45 – Le Silhouette

  • IMG_0058

    Lezione 44 – Il Mosso Fotografico

  • IMG_3573_4_5_6_fused

    Lezione 43 – Distanza Iperfocale

  • Abraham

    Lezione 42 – Perché ogni fotografo di paesaggi dovrebbe usare filtri (Sempre!)


Se siete arrivati a questo punto significa che avete affrontato e terminato con successo la precedente lezione relativamente alla “scelta della macchina fotografica“. Nel caso in cui non l’abbiate ancora fatto non preoccupatevi, in quanto per assimilare questa terza lezione non è strettamente necessario disporre di uno strumento fotografico avanzato. Infatti per apprendere a pieno il concetto di “Inquadrature” è sufficente anche un semplicissimo cellulare dotato di fotocamera integrata.
Sicuramente è meglio predisporre di una macchina fotografica ma, come appena detto, anche un cellulare può fare al caso nostro. Questo perchè per arrivare a raggiungere l’obiettivo di questa lezione, come delle future lezioni, è necessario a nostro avviso che proviate ad effettuare gli esercizi che vi proponiamo, anche semplicemente provando a rifare voi le fotografie di esempio che abbiamo inserito nella lezione.

Entriamo ora nel vivo della lezione!

Prima di cominciare a dare un nome ad ogni tipo di inquadratura, cerchiamo di capire “cos’è l’inquadratura e che cosa si intende con questo termine”.

L’etimologia ci dice che il termine “Inquadrare” è nato con lo scopo di significare “Mettere o Dividere in quadri, ossia scompartimenti, che sono, o si immaginano, di figura quadra”; pertanto già da quasta breve definizione si intuisce che un’inquadratura ha lo scopo di dare una sorta di ordine a un qualcosa di ben preciso, che nel nostro caso è il soggetto della nostra fotografia.

Ecco che iniziamo a discretizzare gli elementi che ci interessa controllare per ottenere una determinata inquadratura piuttosto che un’altra. Infatti abbiamo parlato di “soggetto” della foto e di “ordinamento”. Naturalmente ci può essere più di un soggetto, come nel caso più tipico dove trovandoci in vacanza con la famiglia o con amici, facciamo una fotografia alla nostra fidanzata/fidanzato ponendolo in primo piano rispetto a un panorama; in questo caso quindi ci troveremmo a dover “dare un ordine” alla persona e al luogo, ossia doverle sistemare all’interno del “riquadro fotografico” secondo un certo criterio.

Come avrete notato abbiamo racchiuso tra virgolette la frase “riquadro fotografico” proprio per enfatizzare ed evidenziare un terzo e nuovo concetto. Proprio quello del “riquadro”, ossia ciò che racchiude la fotografia.

Ma cosa significa di preciso considerare il “riquadro”?

Semplice: ogni foto che scattiamo avrà un impiego differente all’interno di un determinato ambito, che potrebbe essere ad esempio sulle pagine di un giornale sportivo, piuttosto che all’intero di un album ricordi di un matrimonio, piuttosto che su un social network come Facebook, piuttosto che su Flickr, piuttosto che sulle pagine di un giornale scandalistico, ecc.; ecco che proprio a seconda di dove pensiamo di collocare la nostra foto, faremo una scelta che influenzerà il tipo di “inquadratura” finale.

Abbiamo quindi elencato fin’ora tre elementi che dovremmo considerare nel momento in cui intendiamo scattare una fotografia seguendo un approccio strutturato e ben ponderato.

Ecco elencati i tre elementi che combinati tra loro daranno origine a un particolare tipo di inquadratura piuttosto che un’altra:

  1. ordinamento e suddivisione dei contenuti
  2. soggetto della foto
  3. riquadro o ambito in cui verrà inserita la foto

Ora che abbiamo trovato i 3 parametri fondamentali all’impostazione di un’inquadratura possiamo sbizzarrirci nel combinarli per ottenere le diverse categorie di inquadrature.

Vediamo quindi quali sono le differenti tipologie di inquadrature solitamete riconosciute dai fotografi:

  1. Ritratti
  2. Paesaggi
  3. Architettura

Continua nel prossimo articolo….

Commenti

  1. scritto da Caterina il 14/05/2012

    Ma l’articolo dove continua?

  2. scritto da Mr. Fotografo il 14/05/2012

    Ciao, grazie per aver commentato la lezione, abbiamo deciso di suddividere la lezione sulle inquadrature in più parti, dividendole anche per grado di difficoltà. Questa è la prima parte, le parti successive usciranno nelle prossime lezioni, per cui continua a seguirci e avrai le risposte 🙂
    grazie,
    lo staff

  3. scritto da Stefano il 25/11/2013

    Bel sito, ho dato una rapida lettura agli articoli, a prima vista direi che sono ottimi articoli; piano piano leggerò gli articoli seguenti per imparare ad usare al meglio la mia macchina fotografica

  4. scritto da Fabio Raiteri il 02/01/2014

    Grazie mille Stefano, siamo un gruppo di fotografi alcuni professionali altri amatoriali ma cerchiamo di illustrare al meglio le principali tecniche fotografiche e tutto quello che ci gira attorno. Speriamo di riuscirci sempre nel migliore dei modi, grazie e continua a seguirci..

Inserisci un Commento