Mostra fotografica – zuiganji. La vita dei monaci zen (genova)

By : | 0 Comments | On : giugno 14, 2012 | Category : News & Eventi

zen3

E’ stata inaugurata il 23 giugno 2010 al Museo d’Arte Orientale “Edoardo Chiossone” di Genova, la mostra fotografica di Fabio Massimo Fioravanti dedicata al complesso templare di Zuiganji e ai monaci zen.
E’ una rassegna fotografica completa, intensa e con un forte significato spirituale quella che sta per aprirsi a Genova, che dà l’opportunità di aprire una finestra su un mondo affascinante e mistico, intriso di misteri, sconosciuto ai più nel mondo occidentale. La mostra è dedicata alla vita e alle consuetudini dei monaci Zen della scuola Rinzai.


Questo importante complesso religioso è stato fondato nel IX secolo, ma è stato, poi, completamente riedificato nel XVI secolo, durante il periodo Momoyama; è stato inserito tra i Tesori di interesse Nazionale dalle autorità del Giappone e questo ha portato molti turisti a spingersi a visitarlo, oltre che per interessi spirituali, anche per poterne ammirare la bellezza e la particolarità.

Il complesso monastico si trova a Matsushima, nella prefettura di Miyagi, affacciato su una delle coste considerate tra le più belle dell’intero territorio nipponico e per questo inserita nell’elenco dei tre paesaggi più belli del Giappone.
Anche il paesaggio in cui è inserito il complesso è stato oggetto di scatti da parte di Fioravanti, che ha saputo cogliere l’essenza e la sensazione di tranquillità che queste zone riescono a trasmettere: nonostante la forte presenza umana nella zona, l’ambiente è come rimasto intatto nei secoli, subendo poche variazioni mantenendo immutato il suo equilibrio naturale.

Entrare come ospiti in un santuario come questo è molto difficile, ma Fabio Massimo Fioravanti è riuscito in questa prima impresa, potendo così vivere a stretto contatto per qualche tempo con questi monaci zen; l’obiettivo del fotografo era quello di catturare la vita e le abitudini tradizionali di questi u omini nella loro vita di ogni giorno, cercando poi di trasmettere a chi avrebbe guardato quelle foto, le emozioni e le sensazioni fortissime che lui sentiva in quei momenti. Nella mostra si alternano scatti a colori a scatti in bianco e nero, in un susseguirsi di immagini e di attimi che portano l’osservatore a immedesimarsi nel fotografo.
Nelle fotografie di Fioravanti emerge quasi prepotentemente la forte spiritualità di questi monaci zen, dediti alla cura dello spirito e delle anime, che hanno saputo trovare l’equilibrio perfetto anche con l’ambiente che li ospita.

Fabio Massimo Fioravanti, dopo la laurea in Lettere Moderne ha deciso di intraprender la carriera fotografica professionale, effettuando numerosi viaggi in tutto il mondo e pubblicando reportage su alcune delle più note riviste nazionali ed internazionali.
E’ una mostra itinerante che grazie al grande successo raccolto nella città ligure, ha proseguito la sua permanenza al Museo di Museo d’Arte Orientale “Edoardo Chiossone” fino al 30 dicembre 2012. Prima di Genova, la mostra era stata ospite al Museo d’arte Orientale di Roma, dove aveva ottenuto un discreto riscontro di pubblico.

Il museo è aperto dal martedì al venerdì dalle 09.00 alle 19.00, il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 19.00 mentre il lunedì osserva il giorno di chiusura settimanale.

Per ottenere ulteriori informazioni sulla mostra è possibile contattare l’organizzazione inviando una mail all’indirizzo museochiossone@comune.genova.it

Inserisci un Commento